lunedì 20 aprile 2020

APS-C o Full Frame?

Introduzione

Quante volte hai sentito parlare della dimensione del sensore?

Di sicuro avrai conosciuto anche tu qualche fotografo semiprofessionista vantarsi perché la sua macchina fotografica è una Full Frame.

E tu invece sei lì a scattare foto con la tua piccola APS-C plasticosa.

Sei stufo di non capire che differenza c’è e vuoi sapere finalmente cosa è meglio per te?

Ti do subito la risposta. Se sei agli inizi e hai comprato una economica APS-C ti garantisco che hai fatto bene.

Io scatto da anni, ho venduto le mie foto in tutto il mondo ma ancora una FULL frame non l’ho comprata. E non ne sento nemmeno il bisogno.

Ma oggi ti spiego le differenze e così potrai valutare bene anche tu cosa è meglio per te.

Vediamo quindi quali sono le differenze tra un formato e l’altro.

Parto dalla differenza principale che è anche la più evidente.



Indice dei contenuti

  1. Dimensione: il sensore Full Frame è più grande di un Aps-C
  2. Vantaggi di una macchina fotografica con sensore APS-C
  3. In cosa è meglio il formato Full Frame?
  4. Conclusione

Dimensione: il sensore Full Frame è più grande di un Aps-C


La prima differenza importante è la dimensione del sensore.

Te la illustro in questa immagine che riporta le dimensioni relative dei due sensori.

Dimensione dei Sensori APS-C e Full Frame
Dimensione dei sensori APS-C e Full Frame

Il sensore Full Frame misura 24 mm x 36 mm. Il sensore APS-C misura 23,6 x 15,6.

Tanto per chiarire la casa produttrice di fotocamere Nikon chiama i sensori rispettivamente DX (APS-C) mentre il Full Frame lo chiama FX.

Le dimensioni derivano dalla pellicola 35mm. Infatti 24 mm per 36 mm è proprio la dimensione del fotogramma del classico rullino per reflex analogica.

Anche APS era il nome di un tipo di pellicola.

Quando sono state introdotte le prime fotocamere digitali si è pensato di affiancare il pieno formato con uno più piccolo ed economico.



Il sensore di una macchina fotografica Full Frame è circa il 130% più grande di un sensore APS-C.

Vuol dire che un sensore full frame ha una superficie che è più del doppio rispetto a un sensore APS-C.

Se inizi a fotografare io ti consiglio di iniziare con una macchina fotografica reflex APS-C o DX.

Il sensore più piccolo ti da una serie di vantaggi che adesso ti spiego nel dettaglio.



Vantaggi di una macchina fotografica con sensore APS-C


Ecco quali sono i vantaggi di una fotocamera APS-C rispetto ad una Full Frame:
  • Costo inferiore
  • Dimensioni più compatte della fotocamera
  • Peso inferiore
  • Possibilità di usare gli obiettivi Full Frame
  • Obiettivi più piccoli
  • Maggiore profondità di campo

Vediamone alcuni in dettaglio.

Il sensore è il cuore della fotocamera digitale. È anche uno dei componenti che ha il costo maggiore.

Tieni presente che i sensori (tutti, sia i quelli di pieno formato che quelli più piccoli) vengono ritagliati da un wafer circolare. 

Se il sensore è più piccolo dal wafer riesci a ricavarne di più per cui il costo unitario è inferiore per il formato APS-C

Di conseguenza se il sensore costa meno costa meno anche la fotocamera.

Se il sensore è più piccolo sono più piccoli anche tutti gli accessori che sono montati insieme al sensore. Ad esempio lo specchio, il pentaprisma e anche la fotocamera stessa.

Essendo necessario meno materiale per produrre questi pezzi tutta la fotocamera ha costi inferiori e dimensioni più piccole.

E di conseguenza ha anche un peso inferiore.

Generalmente il peso si abbassa ancora di più perché per fare le fotocamere entry level vengono usate delle plastiche più leggere.

In cosa è meglio il formato Full Frame?


Ci sono degli aspetti in cui un sensore Full frame è superiore ad una con sensore APS-C:
  • Maggiore gamma dinamica
  • Produce un file più grande
  • Regge meglio agli alti iso
  • Più facile fare lo sfocato
  • Non c'è un fattore di crop
Se ad esempio hai bisogno di scattare foto con alti ISO sicuramente un sensore Full frame è più immune al rumore.

Ad esempio se devi scattare foto notturne ad un cielo stellato avere una fotocamera con un buon sensore Full Frame ha dei grandi vantaggi.

Ti permette di scattare foto notturne che altrimenti non riusceresti a fare, o avresti molto rumore che degrada la qualità della tua fotografia.

Avendo un file più grande anche se fai dei tagli (crop) mantieni comunque alta la qualità.

Conclusione

I limiti della APS-C vengono fuori se lo confronti con un full frame. E’ chiaro che un sensore più grande è meglio. Ma a meno che non devi stampare un poster grande come un grattacielo non ti serve.

Con una APS-C riesci a fare tutto quello che vuoi anche stampe perfette.

Io ho stampato tante delle mie foto, in maniera professionale e ti assicuro che i risultati sono di tutto rispetto.

Quindi per concludere se sei agli inizi con la fotografia io ti consiglio di comprare una macchina fotografica reflex APS-C o DX.

Se ne trovano diversi modelli, guarda ad esempio l’articolo che ho scritto al riguardo, lo trovi qui.

Ma se non sei ancora convinto e vuoi prendere una full frame perché il tuo budget te lo permette fai pure.

Però considera prima di fare la spesa che conviene suddividere il budget complessivo anche per comprare gli obiettivi e gli accessori.

Non spendere tutto per il corpo macchina e poi compri obiettivi cinesi.

Meglio un corpo non eccezionale ma obiettivi e accessori di qualità

Fammi sapere nei commenti cosa ne pensi e mi raccomando continua a scattare perché fotografando si impara!

4 commenti: